Alternative bio al profumo.

Alternative bio al profumo
Olio essenziale di lavanda: un’ottima alternativa bio al profumo

Il profumo è un vero simbolo di femminilità oltre che di seduzione. Negli anni ’50 si usava dire che ogni donna doveva essere profumata nel punto in cui un uomo poteva baciarla, collo, capelli, polsi… I profumi donna presenti sul mercato propongono fragranze davvero uniche, ma non tutte li tollerano. Se nella loro composizione c’è qualche ingrediente a cui siete allergiche o che la vostra pelle non tollera qui sotto abbiamo riportato delle alternative che di certo potrebbero interessarvi.

Profumo solido

Il profumo solido di origine bio viene commercializzato in panetti simili a saponette. Sono realizzati con cera d’api, olio di karite o di cocco oltre che ovviamente essenze profumate, solitamente oli essenziali. Grazie alla sua base oleosa, il profumo solido quando entra in contatto con la pelle si scioglie andando a fondersi sulla nostra epidermide. E’ anche possibile realizzare il profumo solido in casa. Potete seguire la ricetta che vi mettiamo qui sotto.

Ricetta del profumo solido fatto in casa

Necessario:

  • 8 o 6 g di olio di jojoba o di riso
  • 1 g di cera d’api
  • dalle 20 alle 60 gocce di uno o più oli essenziali

Note: Se rispetterete il rapporto di1 grammo di oli essenziali per 8 grammi di cera, il risultato sarà gradevole ma delicato.

Se invece userete 6 g di olio co 3 grammi di oli essenziali, avrete un profumo solido più intenso e duraturo.

Fate attenzione a non essere sensibili agli oli essenziali e nel dubbio preferite la prima formula.

Non dovrete fare altro che sciogliere la cera a bagnomaria, incorporarvi l’olio e gli oli essenziali, quindi versare il composto in una o più formine affinchè si raffreddino e prendano la forma desiderata.

Idrolati bio

Chi desidera essere delicatamente profumata può optare per un idrolato che è anche ottimo come profumo per il corpo. In commercio ci sono tantissimi idrolati bio ottimi: lavanda, rosa, hammamelis lasciatevi guidare dal vostro naso. Senza poi contare poi che gli idrolati sono ottimi per rinfrescare la pelle in estate o in sostituzione del tonico.

Crema profumata fai da te

Gli oli essenziali sono un’ottima alternativa al profumo ma non possono ovviamente essere utilizzati puri direttamente sulla pelle, per via della loro alta concentrazione. Potete però unire alcune gocce del vostro olio essenziale preferito (o più oli essenziali) ad una buona crema idratante liquida. In questo modo avrete realizzato un’ottima crema corpo profumata e molto duratura.

Se invece avete in casa un vecchio profumo oppure una miriade di campioncini che non avete intenzione di utilizzare potete trasformali in sacchetti profuma biancheria o in gessetti profumati da regalare magari per Natale.

loading...
loading...
Categoria:
Scritto da
Scritto il:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *