Benefici della luna

Tutte quello che dovete sapere per usare al meglio in Calendario Lunare 2014. Tratto dalla sezione Lunaterapia di Nivis-Regnum.com Portale Dark.

Con un giro completo, da luna piena a luna piena, il satellite terreste compie un ampio arco. Gli impulsi principali sono quelli della luna crescente e della luna calante, mentre le brevi ore del plenilunio e del novilunio si caratterizzano per forze particolare, che è utile conoscere.

La Luna Calante

Nei quattordici giorni circa di movimento della luna, da luna piena a luna nuova, domina un effetto sul corpo che rafforza determinate misure terapeutiche e preventive, mentre frena altre influendo sfavorevolmente.

Si può ricordare che:

La luna calante depura, trasuda ed espira, asciuga, rafforza, invita all’attività ed al dispendio di energie. L’effetto si rafforza tanto più si avvicina la luna nuova.

Esempi pratici:
- cure per disintossicare l’organismo. In primavera è particolarmente efficace una cura a base di the all’ortica, che ha un effetto preventivo e purificante.

- la pulizia ed il bucato riescono meglio e con minore fatica che con la luna crescente.

- le possibilità di riuscita di una operazione sono maggiori e la successiva fase di guarigione più breve! Le ferite non sanguinano molto e non si formano cicatrici che bloccano il flusso di energie nel corpo.

La Luna Nuova

In luna nuova le possibilità di disintossicazione del corpo sono al massimo. Chi di regola digiuna a luna nuova, previene molte malattie.

Questo giorno è particolarmente adatto per cominciare molte cose: liberarsi dalle cattive abitudini, come l’uso di alcool e nicotina, in quanto le crisi di astinenza si mantengono nei limiti.

La Luna Crescente

Quello di luna crescente è il tempo della rigenerazione, dell’apporto:

La luna crescente determina. Progetta, accoglie, costruisce, inspira, accumula energie, raccoglie forze, invita al riguardo ed al ristabilimento. Tanto maggiori gli effetti, quanto più si è vicini al plenilunio.

Tutto ciò nel corso delle due settimane di luna crescente viene intrapreso per il rafforzamento del corpo e dei suoi organi, ha maggiore effetto che non in luna calante. L’organismo è pronto a riceve e nonostante si ingerisca la stessa quantità di cibo, si ingrassa.

Esempi pratici:
si possono facilmente eliminare tutte le mancanze di minerali, di vitamine.

- ritenzione idrica di acqua nel corpo e nelle gambe si presentano più spesso in luna crescente ed è più difficile eliminare questo inconveniente con medicinali diuretici.

- tanto più si avvicina alla luna piena, tanto più diminuiscono le possibilità di successo nelle operazioni e nel decorso postoperatorio, la cicatrizzazione è più forte.

La Luna Piena

Anche quello del plenilunio è un buon giorno per digiunare proprio perché il corpo assorbe meglio tutti gli elementi – anche tutti gli additivi chimici presenti oggi nella nostra alimentazione. L’acqua si accumula più velocemente nei tessuti e il tessuto connettivo diventa più morbido. Il decorso operatorio è sfavorito in questo giorno e le ferite sanguinano maggiormente.

Lavare e tagliare i capelli

Il momento migliore in leone o in vergine non importa se la luna è calante o crescente.
Si può fare: con la luna crescente tranne nei giorni del cancro e dei pesci.
Da evitare: con la luna calante nel segno del capricorno.

Il momento peggiore nei giorni del cancro e dei pesci. Se possibile evitare anche di lavare i capelli.

Se aspettate il momento giusto: sarete contenti del risultato. Se tagliati con la luna in leone, i capelli si infoltiscono, con la luna in vergine crescono più velocemente.

Se scegliete il momento sbagliato: zone rade, caduta dei capelli, forfora.

Consigli particolari :

  • Se li tagliate in vergine i capelli mantengono in genere forma e bellezza più a lungo
  • capelli tagliati al momento giusto in luna crescente crescono belli e sani. Con la luna crescente crescono altrettanto folti e sani ma più lentamente.

PERMANENTE

Il momento migliore: in vergine non importa se la luna è crescente o calante.

Si può fare: non in cancro, pesci, acquario o scorpione.

Da evitare: a volte in leone perché i capelli diventano troppo crespi.

Il momento peggiore: in cancro, pesci, acquario.

Se aspettate il momento giusto: i capelli sono fragili e rovinati, ma restano ben ondulati a lungo.

Se scegliete il momento sbagliato: i capelli potrebbero logorarsi, diventare subito più fragili, sbiaditi e opachi.

TINTA:

In luna crescente: la tintura tiene più a lungo, il colore è più intenso e resistente. In luna calante: le sfumature di colore si lavano via più velocemente.

Unghie – Cura

Il momento migliore: di venerdì dopo il tramonto, non importa in quale segno si trovi la luna.

Si può fare: sempre in capricorno, il segno che governa la regione delle unghie delle mani e dei piedi.

Il momento peggiore: in gemelli, cancro, pesci e sempre di sabato, non importa di quale segno.

Se aspetterete il momento migliore: le unghie dei piedi e delle mani diventano dure, resistenti e non si rompono tanto facilmente. Allo stesso tempo si ha un azione positiva anche sui denti.

Se scegliete il momento sbagliato: l e unghie delle mani sono fragili e si rompono facilmente.

Consigli particolari: provate a succhiare un po’ la limatura delle unghie delle mani (non dipinte) è un ottimo rimedio omeopatico contro un sacco di acciacchi.

Depilazione

Il momento migliore: con la luna calante in capricorno.

Si può fare: con la luna calante non in leone ed in vergine.

Periodo neutro: con la luna calante in ariete e toro.

Da evitare: con la luna crescente ed in generale con la luna calante in leone e vergine.

Il momento peggiore: con la luna crescente in leone e vergine.

Se aspetterete il momento giusto: i peli ricrescono meno velocemente per un tempo maggiore. Se sceglierete il momento sbagliato: i peli ricrescono velocemente e possono perfino diventare più grossi e forti

Pelle-Pulizia in profondità

Il momento migliore: con la luna calante in ariete o capricorno.
Si può fare: con la luna calante.
Da evitare: con la luna crescente.
Il momento peggior: con la luna crescente in leone o nel plenilunio.

Consigli particolari: i piccoli interventi estetici (rimozione di comedoni, foruncoli etc.) non andrebbero mai eseguiti con la luna crescente, e se possibile neppure con la luna calante in ariete e capricorno.

Viso-Impacchi

Il momento migliore: con la luna crescente in ariete e nei giorni della luce (gemelli, bilancia e acquario).

Si può fare: con la luna crescente in genere.

Periodo neutro: con la luna calante.

Se aspetterete il momento giusto: l’impacco penetra particolarmente bene, la pelle assorbe al meglio le sostanze che le vengono somministrate.

Se sceglierete il momento sbagliato: la pelle appare tesa, on si notano risultati apprezzabili.

Consigli particolari: se non avete mai fatto un impacco al viso, è molto importante cominciare nel momento giusto.

Applicare una maschera di bellezza Le cure cosmetiche intensive danno i migliori risultati se effettuate in fase di luna crescente in genere, e nei cosiddetti “giorni della luce” in particolare, che sono quelli in cui il pianeta (indipendentemente dalla fase) si trova in Gemelli, Bilancia,e Acquario. Massaggi Se lo scopo è rilassare, distendere, depurare, il periodo più indicato è quello della Luna calante. In particolare, la Luna calante in un segno d’acqua. è indicata per i linfodrenaggi. Se invece lo scopo del massaggio è rinvigorire, magari con l’aiuto di olii particolari, i risultati migliori si ottengono con la Luna crescente.

Dal dentista Fissate l’appuntamento per la rimozione del tartaro in Luna calante, meglio se in prossimità del novilunio. Da evitare il plenilunio e i tre giorni che lo precedono anche per le cure dentarie e gli interventi. Soprattutto i denti del giudizio creano meno problemi se vengono estratti nella settimana che precede la Luna nuova. Il decorso post-operatorio, infatti, è più veloce.

Digiunare due volte al mese Digiunare o quanto meno limitarsi nell’alimentazione tre giorni prima e durante il giorno di novilunio permette al corpo di depurarsi e di liberarsi dalle tossine in maniera più efficace. La stessa pratica andrebbe eseguita tre giorni prima e durante il giorno di plenilunio per evitare un eccessivo aumento di peso. In questo periodo, infatti, il corpo assimila più velocemente i cibi.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail