Curare i denti secondo le fasi lunari.

denti-fasi-lunari

A parte pochissimi fortunati un po’ tutti abbiamo nella nostra vita, avuto problemi legati ai denti. La buona notizia è che anche in questo caso le fasi ed i ritmi lunari possono venirci in aiuto. La cattiva notizia è che ci vuole un po’ di pazienza e tempo, nonché di disciplina nel modificare le nostre abitudini di ogni giorno.

Un’alimentazione sbagliata e poco naturale, poca cura nell’igiene orale e disturbi fisici sono tutte cause di un danneggiamento di denti e bocca.

Forse non lo sapete ma molte patologie legate ai denti hanno ripercussioni e collegamenti con numerosi disturbi cronici e stati dolorifici come infiammazioni della fossa nasale, reumatismi, stati di spossatezza e disturbi alla colonna vertebrale. Spesso queste correlazioni non sono rilevabili dalla medicina tradizionale.

Vediamo quindi come curare i denti secondo le fasi lunari.

Tartaro

Il tartaro è causato da un cattivo metodo di pulizia. Secondo la luna il momento migliore per la rimozione del tartaro è in luna calante, meglio ancora se in Capricorno.

Corone e ponti

Corone e ponti dovrebbero essere fissati in luna calante. La loro durata sarebbe decisamente più lunga di quelli fissati in luna crescente.

Infiammazione delle gengive (paradentosi)

Per curare in modo efficace le infiammazioni alle gengive è importante andare a ricercare le cause, altrimenti andiamo solo incontro a palliativi inutili.

La paradentosi può portare alla caduta dei denti e quindi alla necessità di adoperare una protesi, ma anche quest’ultima non rimarrà stabile al suo posto se le gengive non vengono ben massaggiate.

Il momento migliore per il trattamento della paradentosi dal dentista è la luna calante, evitando i giorni dell’Ariete e del Toro. La gengiva ferita guarisce rapidamente e l’emorragia è contenuta. Questo trattamento non è un’operazione.

In caso di gengivite leggera massaggiare più volte al giorno le gengive con uno spazzolino da denti morbido e fare degli sciacqui con tè alla camomilla.

Estrazione dei denti

Se proprio dovete togliere un dente, pensiamo ai denti del giudizio, meglio fissare l’operazione in luna calante, evitando i giorni dell’Ariete e del Toro. Se possibile evitare anche i segni d’aria: Gemelli, Bilancia e Acquario.

In questo modo la ferita guarirà più rapidamente.

Consigli per la cura dei denti e per togliere gli amalgami.

In Italia purtroppo ancora moltissime persone hanno otturazioni realizzate con amalgami contenenti mercurio. Il mercurio è altamente tossico per il nostro organismo ma questo tipo di otturazioni a suo tempo erano oltremodo economiche. Chi ha delle amalgami in mercurio può decidere se lasciare che questa sostanza pian piano si riversi nel suo organismo danneggiando i nervi, oppure farle rimuovere.

  • Far eseguire il lavoro di rimozione in luna calante. In questo modo l’organismo non assimilerà gli elementi ispirati e inghiottiti.
  • Evitare di farsi togliere più otturazioni per volta per evitare di inghiottire polveri o residui degli amalgami.

Cura dei denti e prevenzione

Tra le migliori pratiche per avere una bocca sana:

  • un’alimentazione naturale ricca di vitamine e minerali
  • una pulizia regolare (almeno tre volte al giorno) indipendentemente dalle fasi lunari
  • approfittare della luna calante per le misure di tipo preventivo e per apportare minerali ai denti poiché in questa fase lunare il corpo li assimila meglio
  • disintossicare la bocca attraverso il metodo dell’oil pulling con oli biologici spremuti a freddo
  • tra i prodotti naturali per la cura delle gengive il sale marino, il Brottrunk o i tè alle erbe (salvia e camomilla in caso di emorragie)

Se ti interessano i metodi naturali leggi anche

loading...
loading...
Si parla di:
Categoria:
Scritto da
Scritto il:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *