Selene

Selene Figlia dei titani Iperione e Tea, sorella di Helios. Personificava la Luna e il suo carro, nei tempi più antichi, era raffigurato trainato da buoi, ma più tardi divenne una biga d’argento, tirata da due cavalli bianchi. Era raffigurata come una fanciulla dalla pelle candida. Iniziava il suo cammino non appena il fratello aveva raggiunto l’occidente.

Uno dei suoi nomi era Mene, che indicava la luna e il mese. Un mito la dice sposa di Zeus, con cui partorì Pandia, “la splendente” , forse la luce del plenilunio. Fu amata anche da Pan. Dal suo amore con Endimione nacquero cinquanta figlie.

Le corrisponde, presso i romani, Luna divinità italica oggetto di culto presso i Sabini e gli Etruschi. Fu poi fusa con Diana o con Ecate e godette sempre di un culto molto più diffuso e seguito che non in Grecia.

loading...
loading...
Si parla di:
Categoria:
Scritto da
Scritto il:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *