Operare le gambe e le vene varicose in armonia con la Luna.

gambe-vene-varicose

Affinchè un intervento chirurgico riesca bene sono chiamati in causa differenti fattori: dalla competenza del chirurgo allo stato di salute generale di chi si sottopone all’intervento. Anche la posizione della luna ovviamente è chiamata in causa.

Per operare le gambe e le fastidiose ed antiestetiche vene varicose, è opportuni fissare l’operazione in luna calante, tanto più l’intervento risulterà essere lungo e delicato.

Quando operare le vene varicose secondo la luna:

Si può fare: con la luna calante ma non in capricorno, acquario e pesci

Da evitare: con la luna crescente

Il momento peggiore: con la luna crescente in capricorno, acquario e pesci così come i tre giorni prima del plenilunio, fino al giorno del plenilunio stesso, indipendentemente dal segno.

Aspettare il momento giusto vi permette: di diminuire il rischio di emorragie e cicatrici difficili da eliminare. Il decorso postoperatorio sarà più rapido con un ridotto pericolo di complicazioni.

Se scegliete il momento sbagliato: infezioni o complicazioni post operatorie saranno più probabili in luna crescente. Allo stesso modo la convalescenza e la fase di guarigione saranno più difficoltose. La cicatrizzazione più problematica con la possibilità che si formino brutte cicatrici. Aumenta anche la possibilità di dolori ai nervi

Non dimenticate che: è importantissimo domandarsi se l’intervento è davvero necessario. Le operazioni possono essere dolorose o richiedere più di un intervento. Chiedetevi se è davvero necessario.

 

loading...
loading...
Si parla di:
Categoria:
Scritto da
Scritto il:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *